USPI ha da poco lanciato il nuovo sito e il nuovo logo dell’Unione, frutto di un lavoro durato mesi per un restyling grafico e non solo. 

In occasione di questo rinnovamento, pubblichiamo una nota del Presidente USPI, Don Giorgio Zucchelli:

USPI: UNA GRANDE OPPORTUNITÀ 

Se non ci fosse, bisognerebbe inventarla. Una frase abusata, ma vera per l’USPI, l’Unione Stampa Periodica Italiana, costituita nel 1953, che associa migliaia di testate italiane. Tra cui anche Il Nuovo Torrazzo di Crema, giornale cartaceo e on line, di cui sono direttore.

Bisognerebbe inventarla per formare un gruppo forte di testate, sia cartacee che on line: quest’ultime si sono fatte protagoniste negli ultimi tempi anche all’interno della stessa USPI. Testate che, unite, si sentono sempre più presenti nel panorama dell’informazione del Paese, sempre più lanciate nel futuro, con un prestigio da consolidare. L’Unione tutela i diritti e gli interessi professionali dell’intera categoria, soprattutto nei difficili momenti attuali: solo insieme si ha una voce forte nel panorama nazionale e si possono ottenere risultati, se si resta soli, non vi sono prospettive.

L’USPI intrattiene innanzitutto contatti costanti con referenti politici e amministrativi; contatti mirati a migliorare il quadro di riferimento dell’editoria italiana, agendo da interlocutore molto ascoltato e referenziato.

Svolge inoltre un’importante attività culturale organizzando ricerche, dibattiti e convegni su temi che riguardano la stampa periodica e i suoi rapporti con la realtà sociale.

Ma uno dei maggiori risultati dell’Unione è l’impegno per un contratto adeguato alle testate periodiche associate. Non è infatti pensabile che giornali locali e periodici debbano applicare il gravoso contratto unico della FSNI. Per i decenni scorsi l’USPI ha firmato il contratto con Confapi, recentemente è riuscita, con soddisfazione, a firmare un contratto proprio con la FNSI, inspiegabilmente disdetto da quest’ultima dopo nemmeno un anno. Il che ha portato l’Unione a firmarne uno nuovo, in data 15 ottobre 2020 con CISAL-Confederazione Italiana Sindacati Autonomi Lavoratori. Tutto questo evidenzia il suo impegno e la sua attenzione nei confronti delle testate associate.  

Interessanti infine le nuove proposte tecnologiche offerte nel suo rinnovato sito. Innanzitutto USPI News che collega in tempo reale i siti di tutte le testate associate, amplificando a livello nazionale le notizie riportate e permettendo un’interessante interazione fra le stesse. USPI News è potenziato anche dall’attivazione della skill Alexa… veramente tanto! Ormai consolidato è il Notiziario che aggiorna costantemente e in tempo reale sugli argomenti del mondo dell’informazione.

Per concludere, grande la soddisfazione degli associati e certamente del mio giornale nei riguardi dell’attività di consulenza che gli uffici dell’USPI forniscono con tempestività e grande preparazione. Ne approfitto per ringraziare tutti i consulenti sempre molto disponibili. 

Ma un ringraziamento particolare va al Segretario Avv. Francesco Saverio Vetere, vera anima dell’USPI di oggi, sempre all’altezza della situazione e protagonista di primo piano nel mondo dell’informazione.  

Giorgio Zucchelli
Direttore Il Nuovo Torrazzo – CREMA

Ringraziamo il Presidente Zucchelli per le sentite parole e ricordiamo a tutti gli Associati che l’USPI è sempre a disposizione per qualsiasi dubbio o chiarimento, anche per quanto riguarda la navigazione sul nuovo sito