E’ stato pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Umbria n.12 del 9 marzo 2021 l’Avviso Pubblico per il Sostegno alle imprese esercenti la vendita della stampa quotidiana e periodica nelle aree del cratere sismico (Art. 11 LR 12/2020). 

L’intervento consiste nella concessione di un contributo in conto esercizio a fondo perduto in applicazione della disciplina comunitaria in tema di aiuti di stato ed in particolare del regolamento (CE) n. 1407 del 18 dicembre 2013 (De Minimis), nel limite massimo di euro 4.000,00 su base annua per ciascuna impresa beneficiaria. Le risorse stanziate per l’anno 2021 ammontano a 30.000 euro

CHI PUÒ FARE DOMANDA

Possono fare domanda tutte le imprese che svolgono un’attività economica, anche non prevalente, rientrante tra le attività commerciali per la vendita della stampa quotidiana o periodica così come previsto dall’art. 6, comma 1, lettera f) della LR n.10 del 13 giugno 2014 (Testo Unico in materia di commercio) e operanti nei comuni del cratere sismico:

– Arrone (TR);
– Cascia (PG);
– Cerreto di Spoleto (PG);
– Ferentillo (TR);
– Montefranco (TR);
– Monteleone di Spoleto (PG);
– Norcia (PG);
– Poggiodomo (PG);
– Polino (TR);
– Preci (PG);
– Sant’Anatolia di Narco (PG);
– Scheggino (PG);
– Sellano (PG);
– Vallo di Nera (PG).

All’interno dell’avviso pubblico sono elencati tutti gli altri requisiti d’accesso

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande (Allegato A) per accedere al contributo possono essere inoltrate entro e non oltre le ore 13.30 di venerdì 02/04/2021, tramite PEC all’indirizzo mail sviluppumbria@legalmail.com. La domanda di contributo deve essere presentata dal Legale rappresentante dell’impresa o da un soggetto delegato, in possesso di procura/delega rilasciata dal Legale rappresentante dell’impresa. 

Insieme alla domanda di richiesta di contributo dovrà essere allegata la dichiarazione “de minimis” (Allegato B) completa di copia di documento di identità.