Come riprendere l’obbligo di invio delle copie alle Biblioteche Nazionali di Roma e Firenze e a quelle regionali e provinciali.

La ripresa dopo la pandemia

Dopo un periodo di stasi dovuto alla pandemia – che ha comportato la chiusura delle biblioteche e la difficoltà di usufruire dei servizi postali – riprendiamo la nostra consueta memoria degli adempimenti previsti.

Suddivisi per mese, secondo gli Accordi con le Biblioteche di Roma e Firenze.

Per gli editori in ritardo con le consegne

Può essere capitato che qualche editore sia rimasto in ritardo con l’adempimento del deposito legale. In tal caso, consigliamo di inviare alle Biblioteche di riferimento tutte le copie arretrate.

Gli editori interessati su base territoriale

In base agli accordi sottoscritti dall’USPI con le Biblioteche Nazionali Centrali di Roma e Firenze per il “deposito legale” dei prodotti editoriali presso gli Archivi Nazionali (DPR 252/06), gli editori associati USPI possono effettuare la consegna in forma cumulativa delle copie diffuse al pubblico, a scadenze differenziate per Regioni e per periodicità della testata.

Pertanto,

ENTRO IL MESE DI GIUGNO:

Gli editori con sede principale in LAZIO, ABRUZZO, MOLISE, CAMPANIA, PUGLIA, BASILICATA, CALABRIA, SICILIA, SARDEGNA,

– che pubblicano QUOTIDIANI, PLURISETTIMANALI (meno di 5 uscite a settimana) e SETTIMANALI e relativi supplementi e allegati, sono tenuti ad effettuare la consegna delle copie distribuite al pubblico nel 1° trimestre dell’anno (gennaio-marzo 2022).

– che pubblicano QUATTORDICINALI, QUINDICINALI, MENSILI e di ALTRA PERIODICITA’ e relativi supplementi e allegati, NON sono tenuti ad effettuare alcuna consegna.

BIBLIOTECHE REGIONALI E PROVINCIALI

Rammentiamo che per il deposito delle copie presso le Biblioteche regionali e provinciali la cadenza stabilita dalla legge è ogni 60 giorni.

MODALITA’ DI CONFEZIONAMENTO E SPEDIZIONE

Il plico contenente le copie per il deposito legale deve essere confezionato e riportare la dicitura “Esemplari fuori commercio per il deposito legale, agli effetti della legge 15 aprile 2004, n. 106”.

GLI INDIRIZZI

– Biblioteca Nazionale Centrale di RomaViale Castro Pretorio 105, 00185 Roma.– Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, Ufficio Deposito Legale B.N.C. di Firenze – Via Antonio Magliabechi 6, 50122 Firenze.

TESTATE ONLINE

Facciamo presente, infine, che gli editori online NON devono effettuare alcun deposito.

CHIARIMENTI E INFORMAZIONI

Per qualsiasi chiarimento e ulteriore informazione contattare gli uffici della Segreteria USPI.

(Foto in alto: Cagliari, Biblioteca regionale – tratta da www.sardegnabiblioteche.it)

L’articolo Deposito legale e Convenzioni USPI: scadenze di giugno 2022 proviene da Notiziario USPI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.