Perchè associarsi?
Associarsi all'USPI permette di usufruire di una serie di servizi gratuiti
  • la consulenza editoriale e l'assistenza amministrativa per pratiche pubbliche
  • l'aggiornamento professionale tramite l’invio settimanale della “NEWSLETTER - NOTIZIARIO USPI”
  • la rappresentanza e la tutela in seno alle Commissioni ministeriali
  • il filo diretto telefonico, per email o fax, per consulenza fiscale, postale, legislativa, legale, pubblicitaria e internet
  • partecipazione a "Giornate Formative" gratuite di qualificazione professionale
  • convenzioni esclusive per i soci USPI
  • tessera, bollino annuale e "disco stampa" per autovettura
Come Associarsi
Trova periodici
Seleziona una categoria:
 
 
Acquacultura
(v.pesca)
Agenzie d’informazione Agricoltura
foreste
giardinaggio
Alimentazione
bevande
gastronomia
Ambiente
ecologia
Amministrazione pubblica e privata Annuari generali e guide Annunci economici Archeologia
antichita’
belle arti
arti figurative
Architettura
arredamento
design
Artigianato Assistenza
previdenza
assicurazioni
Associazioni
(v.periodiciassociativi)
Automazione
(v.tecnica)
Automobilismo
motociclismo
strade
traffico pneumatici
Aviazione civile e militare
astronautica
missilistica
Aziende
(v.periodici aziendali)
Belle arti
(v.archeologia)
Bibliografia
biblioteconomia
Calzature
cuoio
Carta – cartolibreria
editoria
grafica
stampa tipografia
Casalinghi
ferramenta
giocattoli
Categorie
(v.periodici dicategoria)
Chimica
chimica industriale
colori – vernici – materie plastiche
Cosmetica
essenze
profumi
Cristalleria
(v.vetreria)
Cuoio
(v. calzature)
Design
(v.architettura)
Diritto – legislazione
giurisprudenza
Divulgazione scientifica
(v.scienze)
Ecologia Economia
banche
commercio
industria
finanza
fiere e mostre
Edilizia
costruzioni
marmi
urbanistica
Elettronica
(v.elettrotecnica)
Elettrotecnica
elettronica
informatica
Emigrazione Energia
(v.fonti di energia)
Enologia
enotecnica
Farmacologia Filatelia
numismatica
Filologia
(v.linguistica)
Filosofia Fisica
(v.matematica)
Fonti di energia – combustibili
carburanti
Forze armate Fotografia
ottica
Fotoromanzi
(v.rotocalchi)
Gastronomia
(v.alimentazione)
Geografia
astronomia
astrologia
geodesia
geologia
meteorologia
paleontologia
paleografia
speleologia
Giardinaggio Giocattoli
(v.casalinghi)
Giornalismo
(v.informazione)
Giovani
(v.periodici per i giovani)
Guide
(v. annuari generali)
Informatica Informazione
cronaca
giornalismo
Ingegneria
ingegneria meccanica
idraulica
Inquinamento
(v.scienze naturali)
Legislazione
(v.diritto)
Letteratura
narrativa
cultura varia
Linguistica
filologia
Locali Matematica
fisica
Meccanica
(v.ingegneria)
Medicina
chirurgia
igiene
sanita’
Metallurgia
metallografia
miniere
Miniere
(v.metallurgia)
Missilistica
(v.aviazione)
Moda
abbigliamento
confezioni
tessili
Modellismo
(v.tempo libero)
Mostre
(v. economia)
Musica Narrativa
(v.letteratura)
Nautica
navigazione interna
marina mercantile e da diporto
Navigazione interna
(v.nautica)
Numismatica
(v.filatelia)
Oreficeria
orologeria
gioielleria
Orologeria
(v.oreficeria)
Ottica
(v.fotografia)
Pedagogia
(v.scuola)
Periodici associativi Periodici aziendali Periodici di categoria Periodici per i giovani
fumetti
Periodici politici Periodici sindacali Pesca
acquacoltura
Politica
(v.periodici politici)
Previdenza
(v.assistenza)
Profumi
(v.cosmetica)
Pubblicita
marketing
organizzazione aziendale
elazioni pubbliche
Quotidiani Relazioni pubbliche
(v.pubblicità)
Religione – teologia – periodici parrocchiali Riviste per la donna Rotocalchi
fotoromanzi
Sanità
(v. medicina)
Scienze
divulgazione scientifica
Scienze naturali (biologia botanica idrologia
acque inquinamento)
Scuola
didattica
educazione
pedagogia
Sindacalismo
(v.periodici sindacali)
Sociologia
psicologia
volontariato
Speleologia
(v.geografia)
Spettacolo
teatro
cinema
radio
televisione
Sport (in generale) Statistica Storia Tecnica (in generale)
tecnologia
automazione
Televisione
(v.spettacolo)
Tempo libero – giochi
modellismo
Teologia
(v.religione)
Termalismo
(v.turismo)
Tessili
(v. moda)
Tipografia
(v.carta)
Traffico
(v.automobilismo)
Trasporti Turismo
alberghi
termalismo
Urbanistica
(v.edilizia)
Vernici
(v. chimica)
Veterinaria
(v.zoologia)
Vetreria
articoli da regalo
ceramica
cristalleria
Volontariato
(v.sociologia)
Zoologia
zootecnia
cinofilia
veterinaria
Periodici Locali Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia romagna Friuli venezia giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino alto adige Umbria Valle d’aosta Veneto



Ricerca per parole chiave


Statuto USPI - art 21-30
torna indietro  versione stampabile

ARTICOLO 21

Collegio dei Revisori e dei Probiviri

Il Collegio dei Revisori dei Conti ed il Collegio dei Probiviri sono composti ciascuno da tre membri effettivi eletti dall’Assemblea generale insieme con due membri supplenti per ciascuno dei due Collegi.

Il Collegio dei Revisori dei Conti ed il Collegio dei Probiviri nominano, nel rispettivo ambito, il Presidente del Collegio nella loro prima adunanza.

ARTICOLO 22

Funzioni del Collegio dei Revisori

A Revisore dei conti può essere eletta anche persona non iscritta all’USPI.

La funzione di Revisore è incompatibile con qualsiasi altra carica associativa.

I Revisori dei Conti intervengono alle sedute del Consiglio Nazionale e della Giunta Esecutiva.

I Revisori dei Conti esercitano le loro funzioni secondo le norme stabilite dal Codice Civile. 

ARTICOLO 23

Funzioni del Collegio dei Probiviri

I candidati a ricoprire la carica di Proboviro devono essere scelti tra i rappresentanti o delegati delle pubblicazioni associate.

La funzione di Proboviro è incompatibile con qualsiasi altra carica prevista dallo Statuto dell’USPI.

Il Proboviro che non partecipi a tre sedute consecutive del Collegio senza giustificato motivo, è considerato dimissionario e sostituito dal Proboviro supplente che è stato eletto con il maggior numero di voti.

In caso di anticipato scioglimento del Consiglio Nazionale, il Collegio dei Probiviri rimane in carica fino alla elezione del nuovo Consiglio.

Il Collegio dei Probiviri è investito di funzioni disciplinari nei confronti dei Soci che contravvengano alle norme dello Statuto sociale o, comunque, alle regole della corretta applicazione dell’etica professionale e della probità morale, in modo da compromettere il prestigio o gli interessi dell’USPI o il decoro dei suoi associati.

Il Collegio esercita le sue funzioni su richiesta di Soci e di non Soci; può anche promuovere procedimento disciplinare d’ufficio. Le sue decisioni sono espresse con lodo.

In caso di controversie tra associati e Organi dell’USPI o tra diversi Organi, il Collegio dei Probiviri è investito delle funzioni di collegio arbitrale. Per il solo fatto dell’accettazione del presente Statuto il socio accetta la devoluzione al Collegio di ogni controversia interna che ritenesse di dover sollevare, rinunciando con ciò ad adire organismi, anche giudiziari, esterni.

I lodi del Collegio dei Probiviri sono inappellabili. 

ARTICOLO 24

Sanzioni disciplinari 

Il Collegio dei Probiviri può proporre al Consiglio Nazionale l’adozione delle seguenti sanzioni a carico dei soci:

a) la diffida;

b) la censura;

c) la sospensione dell’attività associativa fino a sei mesi;

d) la radiazione dall’Unione.

Contro le decisioni del Consiglio nazionale che infliggono la diffida, la censura o la sospensione temporanea, non è ammesso reclamo.

Contro la radiazione è ammesso ricorso all’Assemblea che, in merito, decide a scrutinio segreto nella sua prima adunanza.

Il ricorso va inoltrato - a mezzo del Presidente del Collegio dei Probiviri che lo istruisce informandone la Giunta Esecutiva - entro il termine perentorio di trenta giorni dalla comunicazione della decisione del Consiglio Nazionale.

L’U.S.P.I. si riserva ogni altra azione verso l’inadempiente, in particolare per il recupero di quote sociali dovute ma non ancora corrisposte e, se del caso, per il relativo risarcimento del danno.

ARTICOLO 25

Patrimonio ed entrate

Le entrate dell’USPI sono costituite dalle quote di iscrizione all’Unione e dalle quote sociali annue nella misura fissata per anno solare dal Consiglio Nazionale, nonché da donazioni e da contributi erogati da parte di pubbliche amministrazioni, soci o terzi, e da interessi maturati sui conti correnti dell’Unione e da titoli dello Stato o garantiti dallo Stato che possono essere acquistati in caso di eccesso di liquidità.

I fondi di riserva dell’Unione possono essere anche costituiti da altre forme di investimento e da altre attività finalizzate al perseguimento degli scopi sociali, previa autorizzazione della Giunta Esecutiva. 

ARTICOLO 26

Esercizio Finanziario

L’esercizio finanziario coincide con l’anno solare. 

ARTICOLO 27

Perdita della qualifica di socio

La qualifica di socio si perde per le seguenti cause:

a) dimissioni volontarie;

b) perdita di requisiti per tale qualifica di cui all’art. 3;

c) morosità;

d) radiazione per provvedimento disciplinare.

Agli effetti del pagamento delle quote sociali, le dimissioni diventano efficaci dal primo giorno del mese successivo alla data di presentazione delle dimissioni scritte. La decadenza per morosità opera quando sia trascorso un anno dalla cessazione dei pagamenti nonostante diffida, su pronuncia della Giunta Esecutiva, restando il socio moroso debitore dell’USPI per l’ammontare delle quote arretrate.

Il Socio che per una delle cause di cui alle lettere a), b), c), e d) del presente articolo cessi di appartenere all’USPI, perde ogni diritto nei confronti della stessa.

Il socio moroso è comunque sospeso automaticamente da ogni attività o servizio dell’USPI anche se non sia intervenuta pronuncia di decadenza della Giunta Esecutiva. 

ARTICOLO 28

Destinazione del patrimonio 

In caso di scioglimento dell’Unione, il patrimonio dell’USPI viene devoluto al Ministero per i Beni Culturali ed Ambientali per l’alienazione e il ricavo di fondi da destinare al potenziamento delle emeroteche in seno alle Biblioteche Nazionali.

ARTICOLO 29

Atti di interpretazione e di esecuzione

In caso di incerta interpretazione degli articoli del presente Statuto o di necessità di norme di esecuzione, il Consiglio Nazionale dell’USPI ha facoltà di adottare atti transitori di interpretazione o regolamenti di esecuzione.

ARTICOLO 30

Norma transitoria

Gli attuali iscritti all’USPI a titolo personale conservano la loro iscrizione come Soci singoli, fino a quando continuino a svolgere attività presso pubblicazioni periodiche.

I Soci singoli di cui al presente articolo, nelle Assemblee Generali e nelle altre consultazioni hanno diritto ad un voto.