Perchè associarsi?
Associarsi all'USPI permette di usufruire di una serie di servizi gratuiti
  • la consulenza editoriale e l'assistenza amministrativa per pratiche pubbliche
  • l'aggiornamento professionale tramite l’invio settimanale della “NEWSLETTER - NOTIZIARIO USPI”
  • la rappresentanza e la tutela in seno alle Commissioni ministeriali
  • il filo diretto telefonico, per email o fax, per consulenza fiscale, postale, legislativa, legale, pubblicitaria e internet
  • partecipazione a "Giornate Formative" gratuite di qualificazione professionale
  • convenzioni esclusive per i soci USPI
  • tessera, bollino annuale e "disco stampa" per autovettura
Come Associarsi
Trova periodici
Seleziona una categoria:
 
 
Acquacultura
(v.pesca)
Agenzie d’informazione Agricoltura
foreste
giardinaggio
Alimentazione
bevande
gastronomia
Ambiente
ecologia
Amministrazione pubblica e privata Annuari generali e guide Annunci economici Archeologia
antichita’
belle arti
arti figurative
Architettura
arredamento
design
Artigianato Assistenza
previdenza
assicurazioni
Associazioni
(v.periodiciassociativi)
Automazione
(v.tecnica)
Automobilismo
motociclismo
strade
traffico pneumatici
Aviazione civile e militare
astronautica
missilistica
Aziende
(v.periodici aziendali)
Belle arti
(v.archeologia)
Bibliografia
biblioteconomia
Calzature
cuoio
Carta – cartolibreria
editoria
grafica
stampa tipografia
Casalinghi
ferramenta
giocattoli
Categorie
(v.periodici dicategoria)
Chimica
chimica industriale
colori – vernici – materie plastiche
Cosmetica
essenze
profumi
Cristalleria
(v.vetreria)
Cuoio
(v. calzature)
Design
(v.architettura)
Diritto – legislazione
giurisprudenza
Divulgazione scientifica
(v.scienze)
Ecologia Economia
banche
commercio
industria
finanza
fiere e mostre
Edilizia
costruzioni
marmi
urbanistica
Elettronica
(v.elettrotecnica)
Elettrotecnica
elettronica
informatica
Emigrazione Energia
(v.fonti di energia)
Enologia
enotecnica
Farmacologia Filatelia
numismatica
Filologia
(v.linguistica)
Filosofia Fisica
(v.matematica)
Fonti di energia – combustibili
carburanti
Forze armate Fotografia
ottica
Fotoromanzi
(v.rotocalchi)
Gastronomia
(v.alimentazione)
Geografia
astronomia
astrologia
geodesia
geologia
meteorologia
paleontologia
paleografia
speleologia
Giardinaggio Giocattoli
(v.casalinghi)
Giornalismo
(v.informazione)
Giovani
(v.periodici per i giovani)
Guide
(v. annuari generali)
Informatica Informazione
cronaca
giornalismo
Ingegneria
ingegneria meccanica
idraulica
Inquinamento
(v.scienze naturali)
Legislazione
(v.diritto)
Letteratura
narrativa
cultura varia
Linguistica
filologia
Locali Matematica
fisica
Meccanica
(v.ingegneria)
Medicina
chirurgia
igiene
sanita’
Metallurgia
metallografia
miniere
Miniere
(v.metallurgia)
Missilistica
(v.aviazione)
Moda
abbigliamento
confezioni
tessili
Modellismo
(v.tempo libero)
Mostre
(v. economia)
Musica Narrativa
(v.letteratura)
Nautica
navigazione interna
marina mercantile e da diporto
Navigazione interna
(v.nautica)
Numismatica
(v.filatelia)
Oreficeria
orologeria
gioielleria
Orologeria
(v.oreficeria)
Ottica
(v.fotografia)
Pedagogia
(v.scuola)
Periodici associativi Periodici aziendali Periodici di categoria Periodici per i giovani
fumetti
Periodici politici Periodici sindacali Pesca
acquacoltura
Politica
(v.periodici politici)
Previdenza
(v.assistenza)
Profumi
(v.cosmetica)
Pubblicita
marketing
organizzazione aziendale
elazioni pubbliche
Quotidiani Relazioni pubbliche
(v.pubblicità)
Religione – teologia – periodici parrocchiali Riviste per la donna Rotocalchi
fotoromanzi
Sanità
(v. medicina)
Scienze
divulgazione scientifica
Scienze naturali (biologia botanica idrologia
acque inquinamento)
Scuola
didattica
educazione
pedagogia
Sindacalismo
(v.periodici sindacali)
Sociologia
psicologia
volontariato
Speleologia
(v.geografia)
Spettacolo
teatro
cinema
radio
televisione
Sport (in generale) Statistica Storia Tecnica (in generale)
tecnologia
automazione
Televisione
(v.spettacolo)
Tempo libero – giochi
modellismo
Teologia
(v.religione)
Termalismo
(v.turismo)
Tessili
(v. moda)
Tipografia
(v.carta)
Traffico
(v.automobilismo)
Trasporti Turismo
alberghi
termalismo
Urbanistica
(v.edilizia)
Vernici
(v. chimica)
Veterinaria
(v.zoologia)
Vetreria
articoli da regalo
ceramica
cristalleria
Volontariato
(v.sociologia)
Zoologia
zootecnia
cinofilia
veterinaria
Periodici Locali Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia romagna Friuli venezia giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino alto adige Umbria Valle d’aosta Veneto



Ricerca per parole chiave


Successo del master universitario “digital heritage. cultural communication through digital technologies”
torna indietro  versione stampabile
18/10/2016

Numerosi apprezzamenti ha ricevuto “La Comunicazione del Patrimonio Culturale”, Master di I° livello, diretto dal Prof. Umberto Longo, Dipartimento di Storia Culture  Religioni, dell’Università “La Sapienza”, in collaborazione con l’USPI, tenutosi il 14 e 15 ottobre 2016, presso la Biblioteca Nazionale di Roma.

 
Gli studenti del Corso e gli editori associati, presenti all’evento, hanno seguito con soddisfazione i vari docenti che si sono succeduti nell’arco dei due giorni.

 

Giancarlo Tartaglia (Direttore FNSI), nella sua relazione “Il giornalismo nell’era di internet”, ha ripercorso l’evolversi del concetto di “libertà di stampa” dallo Statuto Albertino (1848) ai giorni nostri.

 

Francesco Saverio Vetere  (Segretario Generale USPI) e Sara Cipriani (Vice Segretario Generale USPI.), hanno tenuto una lezione a due voci dal titolo “L’editoria periodica e lo sviluppo del digitale”. Vetere ha presentato le dinamiche che regolano e sostengono il mondo dell’informazione in Italia. Cipriani ha posto lo sguardo verso il futuro illustrando cosa sta cambiando con l’avvento dei giornali online e come si sta evolvendo il modo di fare editoria e giornalismo.

 

Fernando Bruno (Consigliere della  Presidenza  dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni), sul tema  “Le funzioni ed i concreti interventi dell’AGCOM in ordine all’editoria periodica e digitale” , si è soffermato sugli effetti della digitalizzazione sul settore dei media, la crisi strutturale dei settore e gli interventi dell’Autorità.

 

Antonio Delfino  (Direttore della sede di Roma della “Giuffrè  Editore“ SpA), con “L’evoluzione digitale della Giuffré” ha portato ai partecipanti il racconto e l’esperienza di una grande, e storica, casa editrice nella transizione dal periodico di carta a quello telematico.

 

Umberto Frugiuele  (AD de “L’Eco della Stampa”) ha affrontato il tema dello “Sviluppo digitale delle rassegne stampa e diritto d’autore”, sottolineando i rapporti di forza negativi tra editori, facebook, google ed tutti i nuovi social media.

 

Ferruccio Sepe (Capo Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica della Presidenza del Consiglio dei Ministri) ha chiuso il Master con il suo intervento su “L’azione del governo sul settore editoriale” , nel quale ha ricostruito l’evolversi del contributo pubblico al settore editoriale fino all’ultima legge di riforma ancora in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

 

In conclusione, un sentito (e doveroso) ringraziamento dobbiamo rivolgere al Prof. Umberto Longo, Dipartimento di Storia Culture Religioni, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” e docente del Master, ed al dott. Andrea De Pasquale , Direttore della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma.

 

Testo Accordo USPI - Master Universitario di I livello in “Digital Heritage. Cultural Communication Through Digital Technologies"