Perchè associarsi?
Associarsi all'USPI permette di usufruire di una serie di servizi gratuiti
  • la consulenza editoriale e l'assistenza amministrativa per pratiche pubbliche
  • l'aggiornamento professionale tramite l’invio settimanale della “NEWSLETTER - NOTIZIARIO USPI”
  • la rappresentanza e la tutela in seno alle Commissioni ministeriali
  • il filo diretto telefonico, per email o fax, per consulenza fiscale, postale, legislativa, legale, pubblicitaria e internet
  • partecipazione a "Giornate Formative" gratuite di qualificazione professionale
  • convenzioni esclusive per i soci USPI
  • tessera, bollino annuale e "disco stampa" per autovettura
Come Associarsi
Trova periodici
Seleziona una categoria:
 
 
Acquacultura
(v.pesca)
Agenzie d’informazione Agricoltura
foreste
giardinaggio
Alimentazione
bevande
gastronomia
Ambiente
ecologia
Amministrazione pubblica e privata Annuari generali e guide Annunci economici Archeologia
antichita’
belle arti
arti figurative
Architettura
arredamento
design
Artigianato Assistenza
previdenza
assicurazioni
Associazioni
(v.periodiciassociativi)
Automazione
(v.tecnica)
Automobilismo
motociclismo
strade
traffico pneumatici
Aviazione civile e militare
astronautica
missilistica
Aziende
(v.periodici aziendali)
Belle arti
(v.archeologia)
Bibliografia
biblioteconomia
Calzature
cuoio
Carta – cartolibreria
editoria
grafica
stampa tipografia
Casalinghi
ferramenta
giocattoli
Categorie
(v.periodici dicategoria)
Chimica
chimica industriale
colori – vernici – materie plastiche
Cosmetica
essenze
profumi
Cristalleria
(v.vetreria)
Cuoio
(v. calzature)
Design
(v.architettura)
Diritto – legislazione
giurisprudenza
Divulgazione scientifica
(v.scienze)
Ecologia Economia
banche
commercio
industria
finanza
fiere e mostre
Edilizia
costruzioni
marmi
urbanistica
Elettronica
(v.elettrotecnica)
Elettrotecnica
elettronica
informatica
Emigrazione Energia
(v.fonti di energia)
Enologia
enotecnica
Farmacologia Filatelia
numismatica
Filologia
(v.linguistica)
Filosofia Fisica
(v.matematica)
Fonti di energia – combustibili
carburanti
Forze armate Fotografia
ottica
Fotoromanzi
(v.rotocalchi)
Gastronomia
(v.alimentazione)
Geografia
astronomia
astrologia
geodesia
geologia
meteorologia
paleontologia
paleografia
speleologia
Giardinaggio Giocattoli
(v.casalinghi)
Giornalismo
(v.informazione)
Giovani
(v.periodici per i giovani)
Guide
(v. annuari generali)
Informatica Informazione
cronaca
giornalismo
Ingegneria
ingegneria meccanica
idraulica
Inquinamento
(v.scienze naturali)
Legislazione
(v.diritto)
Letteratura
narrativa
cultura varia
Linguistica
filologia
Locali Matematica
fisica
Meccanica
(v.ingegneria)
Medicina
chirurgia
igiene
sanita’
Metallurgia
metallografia
miniere
Miniere
(v.metallurgia)
Missilistica
(v.aviazione)
Moda
abbigliamento
confezioni
tessili
Modellismo
(v.tempo libero)
Mostre
(v. economia)
Musica Narrativa
(v.letteratura)
Nautica
navigazione interna
marina mercantile e da diporto
Navigazione interna
(v.nautica)
Numismatica
(v.filatelia)
Oreficeria
orologeria
gioielleria
Orologeria
(v.oreficeria)
Ottica
(v.fotografia)
Pedagogia
(v.scuola)
Periodici associativi Periodici aziendali Periodici di categoria Periodici per i giovani
fumetti
Periodici politici Periodici sindacali Pesca
acquacoltura
Politica
(v.periodici politici)
Previdenza
(v.assistenza)
Profumi
(v.cosmetica)
Pubblicita
marketing
organizzazione aziendale
elazioni pubbliche
Quotidiani Relazioni pubbliche
(v.pubblicità)
Religione – teologia – periodici parrocchiali Riviste per la donna Rotocalchi
fotoromanzi
Sanità
(v. medicina)
Scienze
divulgazione scientifica
Scienze naturali (biologia botanica idrologia
acque inquinamento)
Scuola
didattica
educazione
pedagogia
Sindacalismo
(v.periodici sindacali)
Sociologia
psicologia
volontariato
Speleologia
(v.geografia)
Spettacolo
teatro
cinema
radio
televisione
Sport (in generale) Statistica Storia Tecnica (in generale)
tecnologia
automazione
Televisione
(v.spettacolo)
Tempo libero – giochi
modellismo
Teologia
(v.religione)
Termalismo
(v.turismo)
Tessili
(v. moda)
Tipografia
(v.carta)
Traffico
(v.automobilismo)
Trasporti Turismo
alberghi
termalismo
Urbanistica
(v.edilizia)
Vernici
(v. chimica)
Veterinaria
(v.zoologia)
Vetreria
articoli da regalo
ceramica
cristalleria
Volontariato
(v.sociologia)
Zoologia
zootecnia
cinofilia
veterinaria
Periodici Locali Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia romagna Friuli venezia giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino alto adige Umbria Valle d’aosta Veneto



Ricerca per parole chiave


Nasce “ npmail” per la stampa e spedizione dei periodici del mondo no-profit
torna indietro  versione stampabile
05/06/2012
 

La piattaforma ideata da FITS!- – Fondazione per l’Innovazione del Terzo Settore (fondata da Banca Prossima) in collaborazione con USPI e VITA

 
NPmail è la nuova piattaforma, messa a punto in partnership tra FITS!, – Fondazione per l’Innovazione del Terzo Settore (nata da Banca Prossima) USPI e VITA, che offre alle Organizzazioni no-profit servizi di stampa e spedizione a prezzi contenuti, sfruttando l’esperienza e gli strumenti messi a punto da Intesa-SanPaolo, che si è già dotata di un sistema di recapito integrato attraverso il quale nel 2010/2011 ha consegnato ai propri clienti 310 milioni di estratti conto e comunicazioni bancarie obbligatorie.
 Come tutti sanno, il 31 marzo 2010 le tariffe postali agevolate sono state abrogate. Ciò ha comportato un immediato aumento del costo di spedizione dei periodici no-profit del 600% (da 0,051 a 0,2830 – tariffa standard) ed è iniziata una lunga fase di instabilità, anche se ultimamente mitigata dalla disposizione legislativa che consente ad alcune tipologie di enti no-profit di accedere alla c.d. Tariffa ROC.
Pertanto, dopo la già avviata partnership dedicata al c.d. “Terzo settore” per offrire servizi bancari su misura a vantaggio dei soci USPI appartenenti al settore del no-profit, USPI e Banca Prossima (Banca del Gruppo Intesa-Sanpaolo dedicata a questo settore), in collaborazione con Vita, organizzazione leader del mondo no-profit, hanno inaugurato questa nuova iniziativa, che consente di tagliare i costi di stampa e spedizione dei periodici del settore del volontariato laico e religioso e delle raccolte fondi.
 NPmail mette a disposizione di tutto il mondo no-profit italiano (associazioni religiose e non, fondazioni, enti, federazioni, cooperative…) un servizio di stampa e spedizione a costi contenuti: una media stimata di 0,31 euro a pezzo (comprensivo di stampa e consegna postale) a partire da 100.000 invii annuali.
 Nella fase sperimentale, 12 ONP pilota hanno già spedito 20 milioni di pezzi, con risparmi complessivi per 2 milioni di euro.
NPmail consente:
 - risparmio e razionalizzazione delle risorse;
- contratti di lungo periodo;
 - tariffe competitive senza vincoli pubblicitari e di quantità;
 - gestione dell’intero ciclo (ideazione, realizzazione, consegna).
 NPmail assicura, inoltre, risparmio di costi e tempi.

La nascita di FITS! – Fondazione per l’Innovazione del Terzo Settore.

 
Il Non profit è uno dei settori chiave dell’economia italiana: un universo composto da 250mila organizzazioni che danno lavoro a 750mila operatori retribuiti.
E’ il più grande settore per numero di addetti dopo l’istruzione pubblica, e diventa il maggiore in assoluto se si considerano i 5 milioni di volontari che vi prestano servizio. Le attività del Nonprofit aiutano quotidianamente 30 milioni di cittadini e generano un valore pari a 45 miliardi di euro.
Il Terzo Settore si trova oggi ad affrontare uno snodo cruciale. E’ infatti chiamato a rispondere a bisogni crescenti, che il welfare pubblico non riesce più a soddisfare. Si trova però stretto tra la drammatica diminuzione della spesa sociale, i ritardi di pagamento delle Amministrazioni e il calo delle donazioni da parte di famiglie, imprese e Fondazioni.
Per continuare a svolgere al meglio il proprio ruolo di motori dell’economia del bene comune senza intaccare la qualità dei servizi erogati, le imprese sociali devono affrontare la sfida dell’efficienza.
Una sfida che le organizzazioni non profit da sole faticano ad affrontare per mancanza di esperienza e di competenze, ma anche per una storica difficoltà di aggregarsi e di fare sistema.
Occorrono nuovi servizi dedicati, con alta qualità e costi contenuti: per fornirli Banca Prossima, ha fatto nascere FITS! – Fondazione per l’Innovazione del Terzo Settore.
FITS! è un soggetto che non ha fini erogativi ma aggregativi: è in cerca di partner di elevato standing che mettano a disposizione la loro professionalità con l’obiettivo di dare soluzioni ai principali bisogni delle organizzazioni non profit. Le prime iniziative sono dedicate ai servizi postali e agli acquisti.
 
Cos’è NPmail?
 
NPmail è la nuova piattaforma, messa a punto in partnership tra FITS!, USPI e VITA, che offre alle Organizzazioni no-profit servizi di stampa e spedizione a prezzi contenuti, sfruttando l’esperienza e gli strumenti messi a punto da Intesa-SanPaolo, che si è già dotata di un sistema di recapito integrato attraverso il quale nel 2010/2011 ha consegnato ai propri clienti 310 milioni di estratti conto e comunicazioni bancarie obbligatorie.
Come tutti sappiamo, il 31 marzo 2010 le tariffe postali agevolate sono state abrogate. Ciò ha comportato un immediato aumento del costo di spedizione dei periodici no-profit del 600% (da 0,051 a 0,2830 – tariffa standard) ed è iniziata una lunga fase di instabilità.
NPmail mette a disposizione di tutte le organizzazioni no-profit italiane un servizio di stampa e spedizione a costi contenuti: una media stimata di 0,31 euro a pezzo (comprensivo di stampa e consegna postale) a partire da 100.000 invii annuali.
Nella fase sperimentale, 12 ONP pilota hanno già spedito 20 milioni di pezzi, con risparmi complessivi per 2 milioni di euro.
 
NPmail consente:
 
- risparmio e razionalizzazione delle risorse;
- contratti di lungo periodo;
- tariffe competitive senza vincoli pubblicitari e di quantità;
- gestione dell’intero ciclo (ideazione, realizzazione, consegna).
 
NPmail assicura, inoltre, risparmio di costi e tempi:
 
- accesso facilitato ai fornitori;
- miglior prezzo disponibile al momento;
- ottimizzazione dei formati stampa, pur mantenendo la creatività;
- stampa locale suddivisa per aree;
- studi del database anagrafico;
- analisi di mercato;
- applicativo web per la gestione degli ordini;
- tracciamento degli invii.

 

 

Recapiti:

 

Per contattarte lo staff di NPMail potete utilizzare:

 

- numero verde: 800.025.822

 

- fax verde: 800.071.667

 

- email: assistance@npmail.it 

 

 

 

«La nascita di NPmail, la nuova piattaforma per i servizi di spedizione dei periodici e delle raccolte fondi per le organizzazioni no-profit, in partnership tra Banca Prossima, l’USPI e Vita, sarà di grande impatto nel settore delle associazioni di volontariato sociale e religioso – ha precisato l’Avv. Francesco Saverio Vetere, Segretario Generale dell’Unione Stampa Periodica Italiana -, settore che più di altri ha subito la crisi economica generale, perché tartassato da tariffe di spedizione postale esageratamente eccessive, rispetto anche alle tariffe applicate al mondo pro-profit. Per renderci conto del problema – ha spiegato Vetere – ricordiamo che alla fine del 2009, con le agevolazione postali venivano spediti 221 milioni di periodici onlus. Nel 2011, dopo l’abrogazione delle agevolazioni sono stati spediti circa 75 milioni di periodici. La creazione di sinergie tra stampa e spedizione, ideata e concretizzata da NPmail, consentirà notevoli risparmi su tutt’è due le voci di costo e darà una boccata d’ossigeno alle organizzazioni no-profit per lungo tempo in stato di asfissia. E’ nostro specifico scopo favorire la “rifioritura” di un settore fondamentale per la società italiana. I periodici no-profit non devono essere visti soltanto come veicoli di ricerca fondi, ma come strumenti di informazione e trasparenza del settore».

 
«La conoscenza dei bisogni delle organizzazioni del Terzo Settore maturata da Banca Prossima – ha concluso l’AD Marco Morgantici ha permesso di individuare cinque primi ambiti di intervento per supportare il non profit: la consulenza, la logistica, l’immobiliare, la sanità e il welfare. In ognuno di questi settori metteremo a disposizione le competenze presenti all’interno del Gruppo Intesa Sanpaolo e quelle di grandi imprese e di professionisti qualificati con cui siamo in relazione.

Le imprese e i professionisti, accettando la logica del fornire prestazioni lowprofit, condividono la logica low profit-alto valore sociale propria di Banca Prossima».

 

 

Brochure della Fondazione FITS!